Entra un componente e ne va via un altro.

Il consiglio di amministrazione di Mediobanca prevede un avvicendamento dei consiglieri che in questi giorni ha interessato il comparto economico tricolore.

Della Valle non ci sarà ma è stata prevista un’apertura alle quote rosa.

Sui giornali, in questi giorni, si è parlato di un gossip nel mondo della finanza: è stato dato per certo da più riviste l’ingresso di Diego Della Valle nel Consiglio di Amministrazione di Mediobanca.

Questa voce però è stata poi smentita dalla famiglia Ligresti.

In Mediobanca, l’ingresso di Della Valle avrebbe significato l’uscita di uno dei soci industriali della banca.

Quindi il Signore delle Calzature avrebbe dovuto subentrare a Marco Tronchetti Provera, oppure a Gilberto Benetton, oppure a Carlo Pesenti, a Marina Berlusconi o a Jonella Ligresti.

L’ultimo nome in elenco era il più quotato per la sostituzione visto che la Ligresti era rimasta in disparte e con la sua famiglia era stata recentemente affiancata da Unicredit durante le attività di ricapitalizzazione.

Quindi, esclusa l’ipotesi di Della Valle al posto di Jonella Ligresti, sono stati diramati i nomi delle new entry in Mediobanca, due donne che fanno pensare ad una svolta verso le quote rosa: Elisabetta Magistretti e Anne Marie Idraac.