(Finanza.com) Cairo Communication ha archiviato i primi sei mesi del 2012 con un utile netto di pertinenza del gruppo in calo del 4% a 10,1 milioni di euro contro i 10,5 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso. I ricavi consolidati lordi sono cresciuti del 10,4% a 173,2 milioni di euro rispetto ai 156,9 milioni di un anno fa, grazie anche ai ricavi generati dalle nuove iniziative editoriali “Settimanale Nuovo”, circa 6,8 milioni, e “F”, circa 1,6 milioni nel solo mese di giugno. In flessione del 5,2% il margine operativo lordo (Ebitda) consolidato che si è attestato a 16,7 milioni dai 17,6 milioni dei primi sei mesi del 2011 mentre il risultato operativo (Ebit) è passato da 15,8 agli attuali 15,4 milioni di euro, in diminuzione del 2,6%. La posizione finanziaria netta consolidata al 30 giugno è risultata positiva per 57,3 milioni dai circa 54,7 milioni di fine 2011. La società ha ricordato che l’assemblea del 26 aprile ha deliberato la distribuzione di un dividendo pari a 0,30 euro per azione al lordo delle ritenute di legge, dei quali 0,15 euro già distribuiti a titolo di acconto.