(Finanza.com) Buzzi Unicem svetta sul paniere principale di Piazza Affari, dove mostra un progresso del 5,50% a 7,685 euro, con gli analisti di Equita che si aspettano un secondo trimestre “nel complesso positivo, in cui la debolezza dell’Italia sarà più che compensata dal buon andamento di Russia e Stati Uniti. Ci aspettiamo invece una sostanziale stabilità della Germania sui cui dovrebbe aver pesato il rallentamento dell’export verso l’Olanda”. Secondo la sim milanese, nel secondo trimestre il gruppo del cemento registrerà un fatturato di 838 milioni di euro, in rialzo del 9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, e un Ebita pari a 158 milioni, in crescita del 13%.