Grande successo per il Btp Italia, il titolo indicizzato all’inflazione italiana e destinato ad una clientela retail. Nei quattro giorni di collocamento le richieste si sono attestate a 18 miliardi di euro, l’importo massimo mai raccolto dal Tesoro in una singola operazione di finanziamento.

Anche se nasce come titolo destinato al piccolo investitore, il successo di questa terza edizione è stato decretato dagli investitori istituzionali, tornati in massa sul debito del Bel Paese in scia dei miglioramenti registrati a livello europeo negli ultimi mesi e attratti dal rendimento del titolo, fissato venerdì scorso al livello minimo del 2,55% (sul secondario il rendimento è pari al 3,3%).

Dopo gli oltre 10 miliardi raccolti nei primi tre giorni, che da soli avevano superato i 7,29 e gli 1,74 miliardi dei primi due collocamenti, oggi le richieste per il bond 2016 destinato ad una clientela retail si sono attestate a 7,84 miliardi di euro portando il totale in quota 18 miliardi. Il grande successo dell’operazione è sottolineato dalle stime degli esperti, che per questo terzo collocamento avevano previsto una raccolta compresa tra i 3 e i 5 miliardi.