(Finanza.com) Bp Plc ha chiuso il secondo trimestre con una perdita netta pari a 1,39 miliardi di dollari, (7,29 centesimi per azione) rispetto all’utile di 5,72 miliardi (29,90 centesimi per azione) realizzato nello stesso periodo dell’anno scorso. I ricavi totali trimestrali si sono attestati a 94,89 miliardi di dollari rispetto ai 103,95 miliardi di un anno fa. La produzione è scesa a 2,275 milioni di barili equivalenti al giorno, in flessione del 7,4%.