(Finanza.com) Le Borse europee, Milano compresa, sono impostate per aprire in rialzo, proseguendo il balzo di ieri e sostenute dagli acquisti a New York e sui listini asiatici. Ieri Wall Street ha chiuso in deciso rialzo (Dow Jones +2,37% mettendo a segno la miglior seduta del 2012 e riportando il saldo da inizio anno in positivo) dopo le parole del presidente della Federal Reserve di San Francisco, che ha esortato la Banca centrale ad essere pronta a mettere in campo nuove misure per sostenere la ripresa del mercato del lavoro. La Fed nel corso della seduta ha diffuso il Beige Book, secondo cui anche negli ultimi due mesi la ripresa della prima economia mondiale è proseguita a un ritmo moderato.
Guardando all’agenda macro di oggi, si prospetta un’altra giornata ricca di appuntamenti importanti. Dopo la Bce di ieri, oggi toccherà alla Bank of England annunciare la decisione sui tassi di interesse. Il mercato si aspetta una conferma al livello attuale dello 0,5%. Quasi in contemporanea alla Boe è previsto un incontro tra il premier britannico, David Cameron, e il cancelliere tedesco, Angela Merkel. Da segnalare anche l’appuntamento Oltreoceano con Ben Bernanke, il presidente della Federal Reserve, che nel pomeriggio (intorno alle 16 ore italiane) terrà un discorso al Congresso sull’economia, mentre in serata la Fed si riunirà per discutere delle regole di capitale per le banche.