Tokyo e Hong Kong hanno reagito bene alle notizie che arrivano dall’Europa in merito alla Grecia, per questo nella notte hanno fatto registrare un leggero rialzo. Vediamo insime com’è andata la giornata borsistica in Oriente. La borsa di Tokyo ha aperto la giornata di scambi con una leggera flessione, -0,02 per cento, ma si può tranquillamente dire che abbia aperto in parità. L’indice Nikkey, invece è calato del 2,03 per cento dopo la diffusione della notizia sul salvataggio della Grecia.

Anche per Seul c’è stata un’apertura positiva. Gli scambi sono iniziati da quota +0,24 per cento e la borsa sudcoreana è salita fino all’1,55 per cento. Anche il suo indice di riferimento è stato segnato dall’aumento.

Per quel che riguarda Sidney, anche dall’Australia arrivano notizie positive con l’indice S&P che è cresciuto di ben 35 punti.

Poiché Wall Street ha dimostrato molto ottimismo riguardo la condizione del Vecchio Continente, anche la Borsa di Tokyo ha cercato di allinearsi allo standard americano con una crescita costante durante la giornata.

Unica nota negativa, almeno in apertura, è la borsa di Hong Kong che perde in partenza un punto percentuale, con il conseguente calo dell’indice di riferimento. A Shanghai, invece, l’indice Composite è in leggero aumento.

Più incerta la borsa di Mumbai che apre in flessione dopo una giornata di rialzi conclusa con un guadagno netto del 3 per cento.