(Finanza.com) Scambi in rosso per la Borsa di Atene. All’indomani della decisione di Standard and Poors’ di ridurre le prospettive sul debito greco a negative, l’indice Ftse/Athex20 cede all’incirca l’1,28%. Ieri l’agenzia di rating Usa ha annunciato la riduzione dell’outlook, citando i ritardi nell’applicazione del programma di riforme con i creditori internazionali e un deterioramento della situazione economica.