Buone notizie per tutti i ragazzi che nei prossimi tre mesi compiranno 18 anni: il bonus cultura da 500 euro è infatti disponibile anche per loro.

I maggiorenni in divenire hanno infatti la possibilità di richiedere la non esigua somma, che potrà essere spesa sia in materiale editoriale di vario tipo (libri, film o musica registrata), sia in attività culturali di vario tipo come biglietti per teatri e cinema, ingressi nei musei, aree archeologiche e parchi naturali. Il bonus si estende anche a corsi istruttivi come quelli di recitazione, musica o lingua straniera.

È infatti quanto prevede il decreto del 4 agosto 2017, nel quale si prevede che l’applicazione sia estesa “ai soggetti che compiono diciotto anni di età nell’anno 2017″ a partire da trenta giorni della data di entrata in vigore della legge.

Bonus cultura: come richiederlo

La modalità di richiesta del bonus cultura prevede la registrazione dello studente al sito www.18app.italia.it dove andranno indicati e-mail, cellulare e documento di identità, nonché la propria tessera sanitaria con il codice fiscale.

Tuttavia prima della registrazione bisognerà ottenere il cosiddetto Spid – il Sistema Pubblico di Identità Digitale, che andrà richiesto tramite analoga registrazione presso uno dei seguenti siti: InfoCert, Poste Italiane, Sielte e TIM, identificati come Identiy Provider, che in vario modo possono fornire l’accredito digitale.

Una volta registrati ai ragazzi verrà fornita la Carta elettronica su cui saranno caricati i 500 euro, che verranno scalati di acquisto in acquisto. Il termine ultimo per la spesa dell’intera somma è il 31 dicembre 2018, mentre per la registrazione a 18app il limite è il 30 giugno 2018.