Esenzione dalla tassa automobilistica regionale 2014 per chi sostituisce un veicolo inquinante con nuove autovetture ad uso trasporto persone e commerciale.
È quanto ha sancito la Giunta Regionale della Lombardia nella seduta del 20 dicembre 2013, nella quale ha stabilito criteri e modalità operative per l’esenzione dal pagamento del bollo auto 2014 per coloro che sostituiscono le vecchie autovetture benzina e diesel con nuovi automezzi.

Sulla base di quanto stabilito dal Piano Regionale degli interventi per la Qualità dell’Aria, la misura introdotta dalla Giunta prevede infatti un’esenzione dalla tassa dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2016 in caso di rottamazione nell’anno 2014 di veicoli Euro 0 benzina o diesel, Euro 1, 2 o 3 diesel e contestuale acquisto di un nuovo veicolo.
Questo, intestato allo stesso proprietario, dovrà appartenere alle seguenti categorie:
- veicoli destinati al trasporto di persone bifuel, ibrido o diesel Euro 6 fino a 2.000 cc di cilindrata, benzina Euro 5 o superiore fino a 1.600 cc;
- veicoli destinati al trasporto merci fino ad un massimo di 3,5 tonnellate bifuel, ibrido, benzina Euro 5 o superiore, diesel Euro 6.

Le imprese e i contribuenti che desiderano beneficiare dell’incentivo dovranno inviare tramite posta certificata l’apposita dichiarazione corredata da un documento d’identità del legale rappresentante (o del proprietario, in caso di privato consumatore) all’indirizzo ambiente@pec.regione.lombardia.it.
La Regione, verificati i requisiti richiesti, invierà una comunicazione di riconoscimento dell’ecoincentivo ai soggetti interessati.