(Finanza.com) L’espansione economica nell’Eurozona “resta debole nell’area dell’euro, in un contesto di persistenti tensioni nei mercati finanziari e maggiore incertezza che gravano sul clima di fiducia”. Lo scrive la Banca centrale europea (Bce) nel consueto bollettino mensile diffuso oggi. “L’ulteriore intensificarsi delle tensioni nei mercati finanziari – prosegue l’Eurotower – potrebbe accentuare i rischi al ribasso sia per la crescita, che per l’inflazione”.