(Finanza.com) Boero Bartolomeo ha chiuso il primo semestre 2012 con una perdita netta consolidata di 789 mila euro contro l’utile netto a 693 mila euro realizzato nello stesso periodo dell’anno scorso. In flessione del 12,6% i ricavi, che sono stati pari a 55,4 milioni di euro dai 63,3 milioni di un anno fa mentre il risultato operativo è passato da 2,2 milioni dei primi sei mesi del 2011 agli attuali 335 mila euro. L’indebitamento finanziario netto del gruppo ammonta a 48,1 milioni di euro al 30 giugno 2012, in miglioramento di circa 6 milioni di euro rispetto al 54,1 milioni dell’anno scorso ma in peggioramento dai 46,8 milioni di fine 2011. In considerazione delle difficoltà di prevedere l’andamento delle vendite nei prossimi mesi, data la forte instabilità dell’attuale contesto macroeconomico, la società prevede un risultato lordo consolidato 2012 sostanzialmente in pareggio.