(Finanza.com) Berlino avrebbe dato il sostanziale via libera alla Bce per l’acquisto di bond dei paesi in difficoltà. Lo scrivono le agenzie di stampa internazionali citando le parole di un portavoce del governo tedesco, Georg Streiter. Il portavoce ha detto che il governo tedesco ha piena fiducia nell’indipendenza d’azione della Bce e che gli acquisti di bond non possono essere esclusi a priori dal mandato della banca centrale.