Risparmiare è il must dell’estate 2012. Specialmente ora che ci si appresta ad andare in ferie e un occhio al portafoglio è senza dubbio necessario. Tra i salassi a cui sono sottoposto gli italiani c’è quello legato all’impennata dei costi dei carburanti che incide notevolmente sui costi della villeggiatura. Per questo l’Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori (Aduc) ha messo a disposizione una serie di consigli utili, ricordando che nel week-end ci sono molte promozioni ai punti di servizio self service. Ecco i consigli di Primo Mastrantoni, segretario nazionale dell’Aduc.

1. Scegliere il “fai da te” nel rifornimento fa risparmiare, anche se e’ scomodo;
2. Scegliere i distributori “no logo, offrono prezzi interessanti;
3. Si risparmia fino al 30% mantenendo la velocità a 2/3 di quella massima consentita dalla propria auto;
4. Si risparmia fino al 30% con un carico di bagagli non eccessivo. Da evitare carichi esterni;
5. Si risparmia fino al 10% con una conduzione dolce della guida;
6. Si risparmia fino all’11% con un uso accorto del condizionamento. Meglio utilizzare il ricircolo dell’aria già rinfrescata;
7. Si risparmia fino al 10% con una corretta pressione degli pneumatici;
8. Si risparmia fino al 10% spegnendo il motore in caso di lunghe file.