(Finanza.com) La Banca centrale europea ha fatto sapere oggi che non accetterà più le obbligazioni garantiti dalla Repubblica ellenica come garanzia per ottenere finanziamenti alle aste dell’Eurotower. E così sarà almeno fino alla missione della troika: “Il Consiglio direttivo ne valuterà la potenziale idoneità dopo la conclusione dell’esame attualmente condotto dalla Commissione europea, in raccordo con la Bce e l’Fmi, sui progressi compiuti dalla Grecia nell’ambito del secondo programma di aggiustamento”, si legge nella nota odierna. La decisione è stata presa in seguito alla scadenza il 25 luglio del piano di riacquisto riguardante gli strumenti di debito negoziabili emessi o integralmente garantiti dallo Stato greco.