C’è un gruppo musicale, ormai sciolto da tempo, i Velvet Underground che usarono la famosa banana di Andy Warhol nel loro primo disco e ritengono che adesso questo simbolo sia associato al loro gruppo e quindi i componenti godano del diritto d’autore. 

I Velvet Underground, nel 1967 sono usciti con il loro primo disco che aveva come simbolo sulla copertina la banana disegnata da Andy Warhol. Oggi “gli eredi” del gruppo hanno chiesto ai giudici di valutare se in virtù dell’associazione che si fa tra i Velvel e quella banana, loro possano godere dei diritti d’autore sull’immagine.

La battaglia dei Velvet è contro la Andy Warhol Foundation for the Visual Arts che gestite i diritti d’immagine dell’artista dall’anno della sua morte, dal 1987.

I giudici hanno deciso che la richiesta avanzata dai fondatori dei Velvet Underground non può essere accettata e quindi la Fondazione prima citata, non deve corrispondere alcuna somma ai musicisti, per quel che riguarda il merchandising venduto dalla fondazione.

Per quel che riguarda il copyright, dunque, i Velvet hanno torto ma i giudici non hanno ben spiegato chi sia il titolare effettivo del marchio. I Velvet, in questi giorni, si preparano per la ri-masterizzazione del primo capolavoro e ci sarà da discutere ancora della questione “banana”.