La proposta è arrivata da una azienda austriaca di pompe funebri, che il prossimo sabato, a Bolzano, offrirà una prova gratuita della bara.

La giornata a “porte aperte”, o meglio “a bare aperte”, sarà sabato 28 Settembre, e in quella occasione ci sarà la possibilità di provare da vivi un’emozione che di solito è concessa solo dopo la morte. A mio avviso la cosa è inquietante!

Durante la giornata, denominata “Bestattung backstage”, si potranno provare le bare dell’azienda, così da poter individuare quella giusta secondo i modelli proposti.

Immancabile la prova materasso inserito dentro la stessa bara. Una prova importante questa, in quanto si potrebbe avere ora la possibilità di selezionare il materasso più comodo, secondo le proprie comodità. Diciamo che in vita si ha ancora voce in capitolo.

E non solo la comodità, ma anche il design! Vi è infatti la possibilità di sceglierne il colore, in quanto tutte le bare possono essere pitturate a pennello.

Gli organizzatori dell’iniziativa, sostengono che un’esperienza del genere può aiutare a sconfiggere la paura della morte. In un mondo di megalomani e individualisti, è senza dubbio l’iniziativa più “indicata”.