(Finanza.com) Bank of America ha chiuso il secondo trimestre del 2012 con utili per 2,46 miliardi di dollari, pari a 19 centesimi per azione, superando le attese degli analisti che si attestavano a 16 centesimi. I conti della banca tornano così in nero dopo che nell’analogo periodo dello scorso anno BofA aveva registrato un passivo di 8,83 miliardi, pari a 90 centesimi per azione. In progresso anche il giro d’affari, salito a 22,20 miliardi, dai 13,48 miliardi di 12 mesi fa. In scia alla presentazione dei risultati il titolo BofA segna in per-apertura un rialzo di circa l’1 per cento.