Il Bancomat, o carta di debito permette di effettuare prelievi di contante 24 ore su 24, sette giorni la settimana presso gli sportelli automatici – i cosiddetti Atm – presenti in Italia o all’estero. Oltre a questa funzione, con la nostra carta Bancomat è possibile effettuare acquisti presso gli esercizi convenzionati – in Italia praticamente tutti quelli che hanno un Pos, ovvero una di quelle macchinette che permettono di pagare con una carta di debito o credito.

Sia i prelievi che i pagamenti effettuati con il Bancomat vengono addebitati sul conto corrente del titolare della carta il giorno stesso in cui è stata effettuata l’operazione – per cui non si possono spendere soldi che non si hanno, come avviene con le spese effettuate con la carta di credito (a meno di avere un’apertura di credito sul conto corrente, per cui si può andare anche in rosso senza problemi).

I limiti di prelievo e di spesa per il cliente sono fissati a livello giornaliero e mensile dalla banca stessa in funzione del profilo del cliente – ma normalmente il cliente può modificare tali limiti in base alle proprie esigenze.

La sicurezza delle operazioni con il Bancomat è garantita dal Pin – acronimo di Personal Identification Number -, un codice a cinque cifre che bisogna digitare ogni volta che si vuole prelevare o pagare qualcosa. Per questo non si deve mai conservare tale numero insieme alla carta, perché altrimenti qualche malintenzionato che viene in possesso del Bancomat in caso di smarrimento o furto potrebbe utilizzare la carta in modo fraudolento.

Per gli acquisti con il Bancomat non si pagano provvigioni, mentre quando si preleva contante bisogna fare attenzione: quasi sempre – l’unica eccezione in genere è rappresentata dalle banche online che non hanno sportelli fisici – si paga una commissione se il prelievo è effettuato da uno sportello automatico che non sia della banca in cui abbiamo il conto corrente.

Per la carta di debito si paga in genere una commissione che va dai 10 ai 15 euro, e si paga anche eventuali nuovi bancomat che dobbiamo richiedere perché quello in nostro possesso si è smagnetizzato.