(Finanza.com) La risalita dello spread fa sbandare i titoli del comparto bancario a Piazza Affari. Le vendite sono fitte soprattutto su Bper (-2,90% a 4,60 euro), Popolare di Milano (-2,60% a 0,418 euro) e Banco Popolare (-2,50% a 1,221 euro). Sull’istituto scaligero pesa anche il downgrade di Banca Akros che ha tagliato la raccomandazione a hold da accumulate. Male anche Mediobanca (-1,90% a 4,582 euro), Monte dei Paschi (-1,80% a 0,216 euro), Intesa SanPaolo (-1,70% a 1,243 euro) e Unicredit (-1,20% a 3,48 euro). Il differenziale di rendimento tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco si attesta in questo momento a 357 punti base, in rialzo rispetto ai 350 punti base dei primi scambi di giornata.