(Finanza.com) Banca Imi ha concluso i primi sei mesi dell’anno con un utile netto consolidato in aumento del 37,5% a 401 milioni di euro rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso. Il margine d’intermediazione è cresciuto del 40,3% a 860 milioni di euro dai 613 milioni di un anno fa mentre il risultato della gestione operativa si è attestato a 683 milioni, mettendo a segno un progresso del 51,3% dai 451 milioni dei primi sei mesi del 2011. Dal punto di vista patrimoniale, il Core Tier 1 e Tier Total si collocano al 14,1%.