Il debito pubblico in Italia è sceso ad agosto a 1.975,631 miliardi di euro dai 1.977,494 registrati a luglio. I dati sono stati pubblicati nel Supplemento al Bollettino statistico della Banca d’Italia dedicato alla finanza pubblica.

Le entrate tributarie nei primi otto mesi dell’anno sono aumentate del 2,8% attestandosi a 257,121 miliardi di euro rispetto all’analogo periodo del 2011. Nel solo mese di agosto sono state pari a 35,310 miliardi di euro, in calo dell’1,7% rispetto ai 35,949 miliardi di euro di un anno fa.

A fine giugno è salita a quota 675,8 miliardi di euro l’esposizione complessiva degli investitori esteri in titoli di Stato italiani dai 666,1 miliardi rilevati a maggio.

Da oggi fino a giovedì 18 l’appuntamento è per i Btp Italia. ‘emissione è rivolta principalmente agli investitori retail con la possibilità di sottoscrivere i titoli anche direttamente online attraverso l’home banking. A fine mese si susseguiranno le aste di Ctz e Btp legati all’inflazione, di Bot semestrali e quelle dei Btp a medio-lungo termine.