(Finanza.com) Il gruppo assicurativo francese Axa ha archiviato il terzo trimestre del 2012 con ricavi totali pari a 68,358 miliardi di euro, in crescita dell’1,3% su base omogenea. Sulla stessa base, l’asset management ha mostrato una contrazione del 5,7% (con flussi in uscita ridotti a 8 miliardi), mentre il ramo danni ha dato vita a un incremento del 3,6%. La divisione Life & Savings ha mostrato un +0,4 per cento. Tra gli indici di solidità patrimoniale, il Solvency 1 ratio della compagnia ha registrato un incremento superiore al 220 per cento.