(Finanza.com) Partenza in ribasso per la Borsa di Milano in scia alle chiusure negative delle piazze asiatiche, che hanno pagato la debolezza delle prime trimestrali. In Giappone, dove il Nikkei ha perso l’1,4%, cresce l’attesa per la riunione della Bank of Japan di martedì che potrebbe decidere nuove misure di allentamento monetario. In Europa torna a far discutere il caso Grecia. Secondo indiscrezioni, sarebbe spuntato un piano promosso da Francia e Germania per affiancare al governo ellenico un pool di esperti stranieri. Si tratterebbe di una sorta di commissariamento per Atene. In questo quadro a Piazza Affari nei primi scambi di seduta l’indice Ftse Mib mostra una flessione dello 0,50% in area 15.450 punti.