(Finanza.com) Partenza in moderato rialzo per la Borsa di Milano, complici gli scambi bassi che generalmente caratterizzano la settimana di Ferragosto. Nel secondo trimestre il Pil giapponese è aumentato dello 0,3%, peggio delle attese degli analisti che indicavano un rialzo dello 0,6%. Su base annua l’incremento è stato pari all’1,4% contro previsioni per un +2,5%. Alla fine della scorsa settimana erano tornate un po’ di vendite in scia alle deludenti esportazioni cinesi di luglio e alla decisione di Goldman Sachs di ridurre drasticamente la sua esposizione verso i titoli di Stato italiani. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib guadagna lo 0,35% a 14.600 punti.