L’auto è sempre più un lusso per gli italiani. Lo rileva uno studio effettuato dall’Osservatorio Nazionale Federconsumatori (Onf) dal quale emerge che il costo complessivo per il mantenimento di un’auto di media cilindrata nel 2012 sarà di 4.628 euro, il 15% in più rispetto allo scorso anno, pari a 588 euro.

Ad incidere su tale andamento sono soprattutto i prezzi dei carburanti, ma anche le assicurazioni non sono da meno. Secondo lo studio se a tale cifra si aggiungono le spese per il bollo, il costo di acquisto (redistribuito su 10 anni) e il costo dei mancati interessi sul capitale utilizzato per l’acquisto dell’auto (calcolato sempre per 10 anni) emerge che, complessivamente, nel 2012, il costo annuo di un’automobile ammonta a 7.073 euro.

Secondo Federconsumatori, alla luce di tali cifre spropositate, si fa sempre più urgente un intervento del Governo per la diminuzione delle accise sui carburanti e per l’incremento della competitività nel settore delle assicurazioni, le cui tariffe, secondo Federconsumatori, sono cresciute del 109% a partire dal 2001.

Di seguito, l’aggiornamento dello studio sui costi dell’auto effettuato dall’ Osservatorio Nazionale Federconsumatori.

Costo mantenimento auto2011 (€)
2012 (€)
Var. %
Benzina1.900,002.320,0022%
Rc auto1.120,001.198,007%
Pedaggi/Parcheggio310,00363,0017%
Manutenzione710,00747,005%
Totale 4.040,00 4.628,00 15%
2012 – Costo annuo
Bollo€         195,00
Costo di acquisto (spalmato su 10 anni)€     1.500,00
10 anni di ammortamento€         750,00
Costo mantenimento€     4.628,00
Totale €     7.073,00