(Finanza.com) Continua a crescere il deficit commerciale australiano. Il dato di agosto ha evidenziato un saldo negativo tra importazioni ed esportazioni per 2,02 miliardi di dollari australiani, dato che si raffronta agli 1,53 miliardi di luglio. Male in particolare le esportazioni calate del 3% a 24,5 miliardi mentre le importazioni hanno registrato una flessione pari all’1% a 26,6 miliardi. Gli analisti si attendevano un deficit prossimo ai 700 miliardi di dollari