(Finanza.com) Segnali di recupero dal mercato immobiliare australiano. Nel mese di maggio le vendite di nuove case hanno evidenziato un aumento pari allo 0,7% dimostrando come i recenti tagli ai tassi di interesse abbiano apportato risultati significativi aiutando ad interrompere, perlomeno, il trend evidenziato negli ultimi mesi. La Housing Industry Association, ossia l’associazione dei costruttori edili del Paese, ha comunque sottolineato come la vendita di case di seconda mano sia arretrata nel mese del 2%, mentre quella degli appartamenti è salita del 21%.