Da cosa si vede la crisi? Dall’aumento delle tariffe dei servizi. Per esempio, in questi giorni in cui molti italiani si preparano a trascorrere le vacanze in montagna o al mare, si cerca di capire quanto possono incidere sul costo della vacanza i trasferimenti. 

In particolare, sulle prime pagine dei quotidiani economici, si rileva un aumento del pedaggio pagato sul passo dello Stelvio, famoso anche grazie alle competizioni ciclistiche. Attraversare questa montagna, tra le alture altoatesine, sarà possibile soltanto con l’acquisto di una Green Pass.

E qui si parte con la stangata perché l’abbonamento settimanale costerà 10 euro, quello per i messi pesanti sarà fissato 30 euro e per chi si trattiene per periodi più lunghi sarà disponibile un abbonamento “stagionale” al prezzo di 60 euro.

Un sistema, questo del pedaggio, che allinea il passo altoatesino al sistema della autostrade austriache.

Per quel che riguarda la autostrade italiane, invece, consigliamo agli utenti di calcolare preventivamente le tariffe autostradali avvalendosi del tool che il sito Autostrade per l’Italia mette a disposizione. Sempre sul sito sono chiare le classi dei pedaggio e il funzionamento del pagamento al casello.

E’ possibile inoltre approfondire la dinamica relativa al mancato pagamento del pedaggio e sapere com’è possibile chiedere la fatturazione.