Sul sito Equitalia è disponibile un utile servizio online che consente ai contribuenti in possesso di PIN e credenziali rilasciati dall’Agenzia delle Entrate o dall’INPS, o di Carta Nazionale dei Servizi (CNS), o del codice unico SPID, di accedere ad un’area riservata attraverso la quale ottenere informazioni sulla propria situazione debitoria, in tempo reale, verificando eventuali cartelle esattoriali ricevute a partire dall’anno 2000, e di gestire le pratiche ad essere relative.

Area riservata Equitalia

Più nel dettaglio, accedendo all’area riservata sarà possibile:

  • verificare le cartelle a partire dall’anno 2000, pagare, controllare le rateizzazioni e le procedure in corso;
  • pagare cartelle e avvisi;
  • chiedere a Equitalia di rateizzare il debito fino a un massimo di 10 anni;
  • sospendere la riscossione affinché l’Ente creditore possa verificare la situazione, nel caso in cui si ritenga non dovuto quanto richiesto.

PIN e credenziali

Per accedere all’area riservata bisogna collegarsi al sito dell’ente di riscossione, cliccare su Accedi al servizio e inserire le credenziali (nome utente e password) fornite dall’Agenzia delle Entrate per il “cassetto fiscale” o dall’INPS per i servizi online (solo persone fisiche) o in alternativa utilizzare la Carta Nazionale dei Servizi (CNS) i il codice unico SPID.

Per ottenere le credenziali dall’Agenzia delle Entrate le persone fisiche e giuridiche devono collegarsi al sito e quindi dalla Home Page cliccare su  “Servizi online”. Una volta compilato l’apposito modulo, verranno fornite le credenziali.

Per ottenere il PIN INPS è necessario andare sul sito dell’Istituto, accedere all’area “Servizi online” e quindi alla voce “Richiesta PIN Online”.

Equiclick

I servizi online Equitalia sono raggiungibili anche tramite la nuova App Equiclick che consente di accedere da smartphone e tablet a tutti i servizi dell’ente di riscossione, sia quelli disponibili nell’area riservata che quelli per i i quali non è richiesta l’autenticazione.