(Finanza.com) Dopo la battaglia legale contro Samsung, ora Apple prova una nuova arma contro la fiera rivale e stringe i cordoni della borsa tagliando gli acquisti di chip prodotti dalla società coreana e destinati alla costruzione degli iPhone. Lo riportano le agenzie internazionali: Samsung, che fino ad ora era il principale fornitore della società di Cupertino di chip di memoria per smartphone, diverrà uno dei tanti fornitori di Apple, che punterà a diversificare le proprie linee di fornitura.