Solo nel mese di dicembre l’App store ha incassato oltre un miliardo di dollari.
In tutto il 2013, inoltre, sono state scaricate circa 3 miliardi di applicazioni: un vero record per Apple.
Da quando è nato il negozio virtuale, inoltre, gli sviluppatori hanno incassato 15 miliardi di dollari, dei quali almeno 3 soltanto lo scorso anno.
A renderlo noto è la stessa azienda di Cupertino con un comunicato diffuso ieri, dal quale si apprende che lo scorso dicembre sono state scaricate quasi tre miliardi di applicazioni dal negozio online del gruppo, mettendo a segno il miglior mese di tutta la storia dell’App store.

Il negozio virtuale di Apple mette a disposizione per coloro che hanno un iPhone, un iPad o un iPod touch oltre un milione di App in 115 Paesi sparsi nel mondo.
La società californiana ha inoltre fatto sapere che gli sviluppatori sono riusciti così a guadagnare in tutto 15 miliardi di dollari da quando è partito, nell’ormai lontano 2008, l’App store e pare che circa la metà di questi introiti sia stata incassata proprio nei 12 mesi dello scorso anno.
Secondo il Financial Times, che ha riportato la notizia diffusa dalla Mela, vendendo le sue App ad una commissione del 30% su sviluppatori terzi, Apple lo scorso anno ha incassato almeno 3 miliardi di dollari attraverso il proprio negozio virtuale.

Vorremmo ringraziare i nostri clienti per aver reso il 2013 l’anno migliore di sempre per l’App Store”, il commento di Eddy Cue, senior vice president di Apple responsabile dei comparti Software Internet e Servizi.
Il programma delle applicazioni per le festività natalizie è stato sorprendente e non vediamo l’ora di vedere cosa gli sviluppatori creeranno nel 2014”. Nella nota di Apple si fa riferimento al successo di Candy Crush Saga, Puzzles & Dragons, Minecraft, QuizUp e Clumsy Ninja.