Il Ceo della mela morsicata, Tim Cook, incasserà per il lavoro svolto nel 2012 una cifra complessiva pari a 4,17 milioni di dollari. Uno stipendio di tutto rispetto ma nettamente inferiore (-99%) all’incredibile ammontare di 376,2 milioni di dollari incassati nel 2011 quando il manager aveva incassato gran parte delle generose stock option incassate negli ultimi 10 anno.

Lo stipendio del Ceo di Apple è composto da 1,36 milioni di dollari di salario, e da 2,8 milioni di incentivi. Cook è a capo di Apple dall’ottobre del 2011, data in cui il compianto Steve Jobs, gravemente malato, decise di lasciare le redini della propria società.

Quest’anno il Ceo sarà superato da un altro manager, il direttore finanziario Peter Oppenheimer, che riceverà dalla società complessivi 68,6 milioni di dollari, quasi il 500% in più rispetto agli 1,42 milioni di dollari incassati nel 2011. Anche in questo caso il manager incasserà gran parte delle stock option accumulate negli ultimi anni.