Si chiude oggi il primo anno senza Steve Jobs alla Apple. A un anno dalla scomparsa dello storico fondatore, la società di Cupertino appare ancora più solida di prima, dopo aver raggiunto nelle scorse settimane nuovi record storici in Borsa e dopo aver raggiunto la più alta capitalizzazione di sempre per una società quotata, al di sopra dei 700 miliardi di dollari.

Ma quali sono state le tappe di questa cavalcata negli ultimi 12 mesi? Le riportiamo sinteticamente di seguito:

5 marzo – Apple festeggia i 25 miliardi di applicazioni scaricate
7 marzo – Apple: Cook alza il velo sul nuovo iPad, la rivoluzione post pc è iniziata
19 marzo – Apple distribuirà il suo primo dividendo dal 1995
21 agosto – Apple è la società più capitalizzata di sempre
27 agosto – Guerra brevetti: Apple vince la battaglia californiana contro Samsung
12 settembre 2012 -  Apple presenta al mondo l’iPhone5
21 settembre 2012 – Apple tocca un nuovo massimo storico a Wall Street

Intanto Apple potrebbe presentare nelle prossime ore il nuovo iPad mini. Ci sono diversi elementi che lo suggeriscono. A cominciare dal fatto che l’Apple Store, il negozio virtuale di Apple, non è accessibile. Il sito http://store.apple.com/ è infatti fermo e sulla homepage scorre la scritta “Stiamo aggiornando l’Apple Store, torniamo subito” nei principali idiomi internazionali. L’aggiornamento del sito usualmente precede il lancio di nuovi prodotti e si è verificato l’ultima volta lo scorso 12 settembre, nell’imminenza del lancio del nuovo iPhone5. Alcuni giorni fa il Wall Street Journal ha riportato un’indiscrezione secondo la quale i fornitori asiatici di Apple avrebbero avviato la produzione in massa di un nuovo tablet Pc di dimensioni più ridotte rispetto all’attuale iPad.