(Finanza.com) Aol torna all’utile nel Q2. Il gruppo statunitense, che possiede tra gli altri the Huffington Post e TechCrunch, ha chiuso il secondo trimestre 2012 con un fatturato in calo del 2% a 531,1 milioni di dollari ed un utile di 970,8 milioni, contro i -11,8 milioni di un anno fa. Il risultato per azione è passato da -0,11 a 10,17 dollari mentre il dato adjusted si è attestato, in linea con le attese, a 23 centesimi. Il fatturato era invece atteso a 519 milioni.