(Finanza.com) Ansaldo STS ha chiuso il primo semestre del 2012 con ricavi per 568 milioni di euro, sostanzialmente in linea rispetto ai 569,2 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. Il risultato operativo si è attestato a 50,6 milioni di euro, in calo del 3,2% rispetto ad un anno fa, mentre l’utile netto ha mostrato una flessione del 7,5% a 30 milioni di euro. Nei primi sei mesi del 2012 la controllata di Finmeccanica si è aggiudicata nuovi ordini per 796 milioni di euro, il 19,2% rispetto al primo semestre 2011, e il portafoglio ordini è salito del 23,2% a 5,69 miliardi di euro. La società ha confermato la guidance per l’intero 2012.