Gli utili di Amazon crollano, ma il titolo festeggia comunque. Nella sessione after hours l’azione del gruppo dell’e-commerce riesce a incassare un guadagno di circa il 9%, dopo aver vissuto una seduta all’insegna delle vendite (-5,68%).

Il retailer on line dopo la chiusura del mercato ha postato i risultati del trimestre terminato lo scorso 31 dicembre che hanno visto utili per 97 milioni di dollari, ossia 21 centesimi per azione, in calo del 45% rispetto ai 177 milioni, o 38 centesimi per azione, dello stesso periodo del 2011. Non solo. Il dato ha deluso le aspettative del mercato che aveva calcolato un utile per azione di 27 centesimi.

In rialzo ma comunque sotto le stime il fatturato. I ricavi si sono attestati a 21,27 miliardi di dollari, evidenziando un aumento del 22%. Gli analisti si aspettavano però un dato a 22,26 miliardi. A sorprendere positivamente invece le entrate operative che sono salite a 405 milioni, dai 260 dello scorso anno, testimoniando una performance in aumento del business.