Il settore tecnologico, in generale, non ha fatto scintille nel 2013 e questo dipende moltissimo dalla crisi economica globale. E’ cresciuto molto poco rispetto alla media degli altri settori, ma questo non fa comunque presagire fallimenti o altre preoccupazioni.

Una panoramica del settore tecnologico fa presagire che il 2013 sarà un anno molto difficile, soprattutto per via del rallentamento nelle vendite degli smartphone che nel 2012, invece, hanno caratterizzato il mercato. Abbiamo visto altrove i dati di Samsung e Google e anche quelli di Microsoft ed Apple.

Passiamo ora in rassegnata fatturato e ricavi di Facebook ed Amazon.

A differenza delle altre industrie del settore tecnologico, Facebook si è dimostrata al di sopra delle aspettative, centrando un fatturato di 1,262 miliardi di dollari. I profitti pari a 311 milioni di dollari, nel terzo trimestre del 2012, sono anche aumentati rispetto all’anno scorso, quando erano feri a 227 milioni. La “ripresa” di Facebook si lega all’aumento degli introiti pubblicitari dal mobile.

Per quanto riguarda Amazon, che è il più grande negozio online al mondo c’è da registrare il primo trimestre in perdita, sebbene ampiamente preannunciato. Il fatturato è stato di 13 miliardi di dollari, molto poco ma in linea con la scelta di Amazon di tenere i prezzi dei prodotti praticamente vicini al prezzo di costo.