(Finanza.com) “Negli ultimi mesi i mercati finanziari globali hanno risentito sempre più della mancanza di nuove iniezioni di liquidità a lungo termine da parte della Banca centrale europea”. E’ quanto si legge nel Global Strategic Outlook del terzo trimestre 2012 pubblicato da Allianz Global Investors. Considerata la pressione aggiuntiva per i dati deludenti sull’economia statunitense, prosegue Allianz, “la situazione politica ancora incerta nell’Eurozona dopo le elezioni in Grecia e la debolezza del sistema bancario spagnolo, era impossibile aspettarsi una distensione del clima”. Allianz prevede che sull’obbligazionario nei prossimi mesi saranno “probabili forti oscillazioni nel segmento dei titoli sovrani europei”.