Entra nella fase conclusiva la cessione di Alitalia alla Etihad, compagnia aerea degli Emirati Arabi Uniti. Le due società, come comunicato dalla stessa Alitalia in una nota, “confermano che… sono entrati nella fase finale di un processo di due diligence volta al possibile investimento di Etihad in Alitalia”.

Questa la nota: “Nei prossimi 30 giorni – si legge – entrambe le compagnie e i loro advisor stabiliranno come sviluppare una strategia comune per raggiungere gli obiettivi che i due vettori si sono prefissati. La due diligence dovrà affrontare e risolvere tutti i temi che possano pregiudicare la definizione di un adeguato piano industriale, la cui completa realizzazione produrrà una redditività sostenibile per Alitalia”.

Ma Lufthansa non ci sta. “Noi chiediamo alla Commissione Ue – si legge in una nota del gruppo tedesco – di proibire tali tattiche di aggiramento delle regole della concorrenza”. Per la compagnia aerea tedesca si tratta di un aiuto di stato mascherato.

photo credit: Kentaro IEMOTO@Tokyo via photopin cc

LEGGI ANCHE

Alitalia-Etihad: conto alla rovescia per la chiusura della trattativa

Etihad compra Alitalia: la trattativa è ufficiale

Crisi Alitalia 2013: più esuberi nel nuovo piano, possibili 2.500 tagli del personale