(Finanza.com) Segno più nell’after-hours per il titolo AIG (+1,01%) che ieri dopo la chiusura dei listini a Wall Street ha presentato i conti del secondo trimestre. Il colosso assicurativo a stelle e strisce nel Q2 ha evidenziato un utile di 2,3 miliardi di dollari, in netta crescita rispetto agli 1,8 mld di un anno fa. Il risultato per azione si è attestato a 1,33 dollari che in versione operativa diventano 1,06 dollari. Gli analisti avevano previsto un eps di 58 centesimi.