Lasciatemi esprimere un po’ di scetticismo sull’ennesimo annuncio dell’Agenzia delle Entrate – comunque ne scrivo perché il mio ruolo è quello di informare… D’ora in poi l’enorme massa di dati di cui dispone l’amministrazione finanziaria italiana non dovrebbe essere utilizzata solo per colpire il fenomeno dell’evasione fiscale e gli evasori, ma anche chi svolge un ruolo di supporto…

Dovrebbero quindi finire sotto la lente del fisco i comportamenti scorretti in campo fiscale dei professionisti del settore. I controlli in duturo dovrebbero sanzionare anche quei consulenti che, ad esempio, hanno elaborato strategie di pianificazione fiscale aggressive.

Un altro aspetto che potrebbe generare sanzioni per i professionisti della consulenza fiscale è rappresentato dalle irregolarità in materia di antiriciclaggio. Resta da capire come queste nuove disposizioni verranno applicate nella realtà… Per ora l’unica cosa chiara è che verranno incrementati i controlli della Guardia di Finanza negli studi professionali…

photo credit: Raimundo Colombo via photopin cc