Tornano i Btp Italia. Dopo gli oltre 9 miliardi raccolti a marzo e giugno (7,29 + 1,74 miliardi), il Ministero dell’Economia ha annunciato che tra il 15 ed il 18 ottobre 2102 è previsto un nuovo collocamento di Btp Italia, il titolo a 4 anni indicizzato all’inflazione italiana e destinato prevalentemente alla clientela retail.

“Durante questi quattro giorni – si legge nella nota del Tesoro – sarà possibile per tutti i risparmiatori sottoscrivere direttamente i titoli, per un taglio minimo di 1.000 euro e senza limiti di acquisto, recandosi presso la filiale della banca o anche l’ufficio di Poste Italiane dove si detiene un conto titoli oppure direttamente online attraverso il proprio sistema di home banking se è attiva la funzione di trading”.

Oggi con il collocamento di Ctz per 3-4 miliardi e di BTPei per 0,75-1,5 miliardi inizia la tre giorni di aste del Tesoro. Mercoledì saranno invece allocati Bot semestrali per 9 miliardi di euro mentre per giovedì 27 è stata disposta l’emissione di CCTeu per 0,5-1 miliardo di euro e di Btp a cinque e dieci anni per 2-3 miliardi ciascuno.