Il Trattamento di Fine Rapporto o TFR, è il nome con cui viene designata la liquidazione o buonuscita, ovvero la somma di denaro che spetta al lavoratore dipendente nel momento in cui il rapporto di lavoro finisce per qualsiasi motivo – ovvero licenziamento, dimissioni. L’importo che percepisce il lavoratore si basa su un accantonamento TFR pari al 6,91% della retribuzione annuale per ogni anno lavorato – per ogni mese lavorato e ogni frazioni superiore ai 15 giorni dovremo invece calcolare una frazione corrispondente di questo ammontare. La somma accantonata nel TFR viene rivalutata sulla base del tasso fisso dell’1,5%, a cui si aggiunge il 75% dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo.

Il 6,91% corrisponde al seguente calcolo: divido la retribuzione annuale, comprensiva delle mensilità supplementari, per un coefficiente fisso del 13,50, dalla somma così ottenuta devo detrarre il contributo a favore del Fondo pensioni del lavorati dipendenti ottenuto moltiplicando la retribuzione annuale ai fini previdenziali per un coefficiente fisso dello 0,50%. Dal gennaio del 2007 i lavoratori dipendenti del settore privato possono scegliere se mantenere il TFR nella forma attuale, e quindi ottenere una liquidazione nella forma che vi abbiamo spiegato, oppure ottenere che il 6,91% della retribuzione lorda annua finisca in un fondo pensione.

Per spiegare come viene fatto l’accantonamento TFR eccovi un esempio. Supponiamo che il lavoratore di cui dobbiamo calcolare il TFR abbia percepito nell’anno precedente una retribuzione annua di 25.000 euro – corrisponde alla retribuzione imponibile ai fini INPS. Supponiamo poi per semplicità che il coefficiente di rivalutazione annua – che viene pubblicato annualmente sulla Gazzetta Ufficiale – sia pari a 1,025 e che la somma accantonata sinora per il TFR sia pari a 13.000 euro.

€ 25.000,00 / 13,50 = € 1.851,85 Quota TFR al lordo del contributo al Fondo pensioni
€ 25.000,00 X 0,50% = € 125,00 Quota annua del contributo al Fondo pensioni
€ 1.851,85 – € 125,00 = € 1.726,85 Quota TFR al netto del contributo versato al Fondo pensioni

€ 13.000,00 X 1,025 = € 13,33 Rivalutazione monetaria del TFR maturato al 31 Dicembre 2008