(Finanza.com) Il consiglio di gestione di A2A, riunitosi oggi, ha deliberato l’emissione di titoli obbligazionari fino ad un massimo di 1 miliardo di euro che saranno collocati presso investitori qualificati e di cui verrà richiesta l’ammissione alla quotazione presso la Borsa del Lussemburgo. L’operazione rientra nella strategia della società di allungare la vita media del debito in portafoglio.